Asimmetria preoccupante pettorali

Lorenzo I
Messaggi: 45
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » mer lug 29, 2020 7:18 pm

Grazie mille, ora come ora faccio piegamenti, croci su panca inclinata e panca piana.
Per leva semplice intendi poco peso?
Comunque per quanto riguarda lo scompenso, non riscontro differenza di “forza”, cioe in poche parole riesco a sollevare lo stesso carico per lo stesso numero di volte su tutti e due i lati del pettorale

Avatar utente
Luca Ruggiero
Messaggi: 5065
Iscritto il: gio apr 18, 2019 8:03 pm
Località: Napoli

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Luca Ruggiero » gio lug 30, 2020 8:17 am

Per "leva facile" alludo alle croci agli anelli, visto che qualsiasi esercizio a corpo libero si esegue in maniera più o meno difficile a seconda di alcune impostazioni. Ad esempio, la differenza che passa tra i piegamenti piedi e mani a terra coi piegamenti con le ginocchia a terra, piuttosto che piedi a terra, ma mani su un rialzo che ti consente di stare oltre i 45°.

No, non è questione di forza, perché se da un lato compensi significa che hai trovato una "soluzione" per spingere quel peso, che evidentemente non è quella ottimale.

Ripeto, concentrati sul capire questo aspetto ed a spingere in modo corretto. Consideralo un grande investimento per il futuro!

Lorenzo I
Messaggi: 45
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » mar feb 02, 2021 6:54 pm

Salve ritorno sull'argomento.
In questi mesi ho iniziato un'alimentazione (che mi sta dando risultati) e ho cercato di dare molta attenzione alla tecnica di esecuzione, prima in palestra e poi, una volta costretti a casa, con le resistance band.
Ma la situazione non sembra migliorare anzi.
Allego una foto: la cosa strana è che dal vivo cosi a occhio nudo la differenza non sembra cosi abissale, ma poi in foto mi scoraggia davvero e sto quasi pensando di lasciare tutto, perché nonostante i risultati e la disciplina mi stiano piacendo ho paura che andando avanti avrò questo problema sempre più accentuato.
Come posso cercare di risolvere? a questo punto mi viene in mente di allenare solo una parte anche se so che è completamente sbagliato
Aiutatemi
Allegati
IMG_2709 2.jpeg
IMG_2709 2.jpeg (82.4 KiB) Visto 439 volte

Avatar utente
Luca Ruggiero
Messaggi: 5065
Iscritto il: gio apr 18, 2019 8:03 pm
Località: Napoli

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Luca Ruggiero » sab feb 06, 2021 12:36 pm

Lorenzo scusami, mi era completamente sfuggita la tua risposta.

In termini di volume questa differenza clamorosa non la vedo. Hai un capezzolo un po' più alto (ma la cosa potrebbe essere accentuata rispetto alla realtà dal come hai scattato la foto), ma quella è struttura e penso ci si possa far poco. Mi rendo conto che ti sta antipatica sta cosa, ma se posso darti un giudizio estetico non fa schifo, per intenderci.

Se vuoi, prova a filmare i piegamenti (lascia stare gli elastici, ce li facciamo fritti - a meno che tu non li stia usando per sovraccaricare i piegamenti), ma anzitutto fammi vedere come li fai. Poi decidiamo se e come zavorrarli... iniziamo dalla tecnica.

Lorenzo I
Messaggi: 45
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » lun feb 08, 2021 6:42 am

Grazie Luca, le tue parole mi rincuorano non poco provo a spiegarti in maniera chiara:

- gli elastici lo so che non sono il massimo (i pesi sono introvabili e molti provano a specularci sopra) ma gli ho presi giusto per cambiare un po’ visto che le motivazioni in casa iniziano a calare
- sui piegamenti: gli ho “sospesi” da un po’ proprio per cambiare ogni tanto stimolo (prima facevo piegamenti, piegamenti con rialzo, piegamenti altezz spalle) e provo a replicare la scheda della palestra con gli elastici. A tal proposito puoi consigliarmi anche un buon programma di piegamenti? ( in genere faccio 4 serie da 12/15 reps)

Oggi ti provo a filmare il tutto.
Grazie come sempre dell aiuto

Avatar utente
Luca Ruggiero
Messaggi: 5065
Iscritto il: gio apr 18, 2019 8:03 pm
Località: Napoli

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Luca Ruggiero » lun feb 08, 2021 8:16 am

Lorenzo buondì, confermo: piegamenti.

Lascia perdere le repliche delle cose da palestra con attrezzi che non consentono né l'esatto movimento, tantomeno l'adeguata intensità.

Certo, te ne consiglio mille di programmi, ma intento fammi vedere come li fai (filmati, posta su YouTube e linka qui - se ti fa piacere eh!) ed indicami il tuo massimale attuale, eseguito in maniera corretta dal tuo punto di vista.

Lorenzo I
Messaggi: 45
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » lun feb 08, 2021 9:27 am

Perfetto Luca grazie, oggi provo a filmarmi


Lorenzo I
Messaggi: 45
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » mar feb 09, 2021 6:44 am

Intanto che preparo il video (credo oggi pom).
Ti do qualche numero:
Ieri ho provato a fare qualche piegamento, vario tra 12/15 reps ma fatte bene (se sono fatte bene) direi 10.
Non pensavo comunque di faticare così tanto, ho fatto piegamenti, piegamenti con piedi rialzati e queste bene o male riesco a portarle a termine.
Ho provato a fare anche quella a presa stretta ma a questo punto l affaticamento sui tricipiti era notevole. Ovviamente ho provato anche con le gambe piegate.
Oggi provo a caricare il video
Ti ringrazio

Avatar utente
Luca Ruggiero
Messaggi: 5065
Iscritto il: gio apr 18, 2019 8:03 pm
Località: Napoli

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Luca Ruggiero » lun feb 15, 2021 11:34 am

Lorenzo ciao, concentrati sui push up classici per ora, presa media, niente rialzi, ginocchia a cose varie.

Video ;)

Rispondi