Asimmetria preoccupante pettorali

Lorenzo I
Messaggi: 13
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » lun lug 27, 2020 8:44 pm

Salve, spero di essere nella sezione giusta.
Mi alleno da quasi un anno, so che non è molto per fare conclusioni, ma nel corso dei mesi ( anche fotografandomi) mi sono reso conto che il pettorale destro è molto meno sviluppato del sinistro.Ho letto anche qui nel forum che asimmetrie sono molto frequenti ma ora con il passare del tempo inizio a preoccuparmi, sembra come se ci fosse " meno muscolo".
La mia preoccupazione è infondata o devo fare qualcosa per evitare danni peggiori?
Provo ad allegare una foto per farvi rendere conto.
Grazie
Allegati
IMG_1271.jpg
IMG_1271.jpg (74.73 KiB) Visto 345 volte

Avatar utente
Luca Ruggiero
Messaggi: 4304
Iscritto il: gio apr 18, 2019 8:03 pm
Località: Napoli

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Luca Ruggiero » lun lug 27, 2020 9:45 pm

Ciao Lorenzo, perdonami se ti rispondo con una domanda: sei sicuro di attivarti in modo simmetrico quando ti alleni?

Lorenzo I
Messaggi: 13
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » lun lug 27, 2020 10:49 pm

Ciao, credo di si, spesso utilizzo i macchinari, ma anche su panca piano o su panca inclinata do molta attenzione a compiere il movimento nel modo piu simmetrico possibile.
A fine allenamento sento comunque affaticate tutte e due le zone, al di la del poco che vuol dire...

Avatar utente
Luca Ruggiero
Messaggi: 4304
Iscritto il: gio apr 18, 2019 8:03 pm
Località: Napoli

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Luca Ruggiero » mar lug 28, 2020 8:15 am

Fossi in te andrei avanti ad allenarmi badando alla correttezza dei movimenti e senza pensare troppo a questa asimmetria.

Mangia in modo corretto, visto che sei magro anche impostando una ipercalorica fatta bene e, casomai, preoccupatene tra un bel po' di tempo, quando sarai cresciuto di più muscolarmente.

Lorenzo I
Messaggi: 13
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » mar lug 28, 2020 9:14 am

Grazie, si la dieta è il prossimo passo, a breve prenderò appuntamento


Lorenzo I
Messaggi: 13
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » mar lug 28, 2020 2:49 pm

Grazie luca sempre sul pezzo


Lorenzo I
Messaggi: 13
Iscritto il: mer giu 17, 2020 10:50 am

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Lorenzo I » mer lug 29, 2020 5:32 pm

Con il rischio di essere pedante, prima mi veniva in mente un dubbio su quanto detto.
Nel caso questa mia asimmetria sia dovuta a un’attivazione errata dovuta magari da movimenti sbagliati, essendo da poco che mi alleno può essere in qualche modo “pareggiata”, cambiando magari esercizi e facendone altri dove l asimmetria del movimento è ridotta al minimo?
Grazie

Avatar utente
Luca Ruggiero
Messaggi: 4304
Iscritto il: gio apr 18, 2019 8:03 pm
Località: Napoli

Re: Asimmetria preoccupante pettorali

Messaggio da Luca Ruggiero » mer lug 29, 2020 6:56 pm

A livello complementare si, se ti alleni da poco è giustissimo fare lavoro di supporto al lavoro principale, ma il lavoro appunto fondamentale va fatto.

Esempio, un muscolo a caso... il petto :)

Fondamentale, piegamenti. Complementare, ad esempio, croci agli anelli.

Sui piegamenti fai un lavoro molto tecnico, basse ripetizioni, molte serie, recupero libero.

Croci agli anelli (o chi per esso) con una leva semplice fai volume, accumulo di lavoro che serve a prescindere e, tra l'altro, potrebbe anche iniziare a bilanciare lo squilibrio.

Quindi ripeto: stai sempre attento a non cercare scorciatoie, ma a percorrere correttamente la strada principale.

Rispondi