Ritenzione idrica

Rispondi
APE
Messaggi: 2
Iscritto il: dom mag 22, 2022 8:07 am

Ritenzione idrica

Messaggio da APE » dom mag 22, 2022 9:03 am

iao a tutti, ho 47 anni e purtroppo da 2 anni ho dovuto iniziare a prendere la pillola anticoncezionale per una patologia. Mi sono sempre allenata a casa, e continuo a farlo regolarmente, solo che i risultati non si vedono più. Prima, seguendo vari percorsi, tra i quali Gambe e Glutei perfetti, associati ad un’alimentazione guidata, ho ottenuto buoni risultati. Adesso, a causa degli effetti collaterali della pillola e di quello che penso possano essere delle variazioni ormonali, mi trovo a combattere con una continua ritenzione idrica che vanifica ogni sforzo. Potreste indicarmi quale percorso di allenamento e alimentazione si potrebbero adattare meglio alla mia situazione? Considerate che non ho difficoltà anche a regimi alimentari impegnativi e costanza nell’allenamento. Grazie.

Avatar utente
omar
Messaggi: 1088
Iscritto il: sab feb 23, 2019 10:36 am
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Ritenzione idrica

Messaggio da omar » lun mag 23, 2022 4:41 pm

Ciao APE.
Direi che un regime alimentare variato è il meglio che puoi fare, tipo dieta Mediterranea(quella vera, non pasta pane pizza...) a base di cereali integrli, legumi, riso, pesce, carni magre, uova, latticini, olio evo, pochi zuccheri semplici e pochi grassi animali(esclusi quelli del pesce)...
Per l'allenamento, sovraccarichi graduali, lavoro prevalentemente a buffer con carichi elevati, carichi medi e poco o nulla lavori lattacidi con carichi bassi, se fai anche cardio, senza esagerare, quest'ultimo massimo 2 volte a settimana.
Stile di vita attivo con camminate.
scarico a fine allenamento con gambe in alto.
Parla di questa sensazione di ritenzione col medico, ci sono varie pillole con vari dosaggi, e se ti crea molto disagio una soluzione la trovi insieme a lui.
Tieni conto che qualsiasi tipo di allenamento, tende a portare ad uno stallo, per cui una variazione di intensità e volume ad andamento ciclico è l'ideale.
Non ci sono cose particolari, solo seguire le linee guida che grossomodo sono quelle per una vita sana, alimentazione e movimento, ed essere meno severi con se stessi (a volte, non deve diventare un alibi)

buon allenamento
APE ha scritto:
dom mag 22, 2022 9:03 am
iao a tutti, ho 47 anni e purtroppo da 2 anni ho dovuto iniziare a prendere la pillola anticoncezionale per una patologia. Mi sono sempre allenata a casa, e continuo a farlo regolarmente, solo che i risultati non si vedono più. Prima, seguendo vari percorsi, tra i quali Gambe e Glutei perfetti, associati ad un’alimentazione guidata, ho ottenuto buoni risultati. Adesso, a causa degli effetti collaterali della pillola e di quello che penso possano essere delle variazioni ormonali, mi trovo a combattere con una continua ritenzione idrica che vanifica ogni sforzo. Potreste indicarmi quale percorso di allenamento e alimentazione si potrebbero adattare meglio alla mia situazione? Considerate che non ho difficoltà anche a regimi alimentari impegnativi e costanza nell’allenamento. Grazie.
--
Omar Schiaratura - Chinesiologo laureato.
Vtrainer specializzato in schede preventive ed adattate.
Prestazione, prevenzione, recupero.
https://www.omarschiaratura.it

APE
Messaggi: 2
Iscritto il: dom mag 22, 2022 8:07 am

Re: Ritenzione idrica

Messaggio da APE » mar mag 24, 2022 5:49 pm

Grazie per i consigli, e proverò a sentire il medico sul discorso del dosaggio

Rispondi