CORAGGIO DI DIVENTARE PT

Rispondi
SIMONE8723
Messaggi: 1
Iscritto il: mer ott 28, 2020 5:32 pm

CORAGGIO DI DIVENTARE PT

Messaggio da SIMONE8723 » mer ott 28, 2020 5:43 pm

Buonasera a tutti, mi presento, sono Fanì Simone, 33 anni, sono un laureato in economia, faccio tutt'altro lavoro in quanto ho una piccola attività famigliare e lavoro come operatore caf anche. Già da qualche anno cerco il coraggio per non dico mollare tutto ma iniziare un percorso di studio su corsi ben strutturati per seguire il sogno "personal trainer", premetto che mi alleno ormai da 18 anni, studio molto anche da autodidatta in quanto mi piace la materia (anatomia, esercizi, biomeccanica ecc). Mi frena il fatto che sono in un piccolo paese (18mila abitanti), che di palestre ce ne sono molte e di personal trainer improvvisati purtroppo anche! e non so se ci sia la cultura per riconoscere qualcuno che veramente si vuole preparare e vuole diventare un Professionista con la P maiuscola. Ho un locale di proprietà dove ho attualmente l'attività commerciale e l'idea futura sarebbe di dividere il locale e fare un piccolo studio PT DI 30/40 mt per fare personal. Vorrei consigli da chi già ci è passato o ci sta passando, se potrebbe essere una buona idea e se come lavoro considerando ovviamente il tempo per farmi conoscere possa essere remunerativo. (Vorrei evitare la gavetta da palestra a 10 euro l'ora e seguire direttamente i clienti in studio quando sarò preparato e pronto).

Ringrazio anticipatamente tutti!
Simone

omar
Messaggi: 695
Iscritto il: sab feb 23, 2019 10:36 am
Località: Cagliari
Contatta:

Re: CORAGGIO DI DIVENTARE PT

Messaggio da omar » gio ott 29, 2020 1:41 pm

ciao Simone.
il periodo non è il massimo per iniziare, comunque un giro in palestra per farti conoscere sarebbe l'ideale, anche per avere esperienza su casistiche di persone molto differenti tra di loro.
Io ho aperto uno studio quest'anno, allenavo già persone come personal ed anche in gruppi con discipline marziali, oltre a qualche sostituzione in sala pesi.
Io lavoro come ricercatore e sono laureato in Informatica, ed iscritto al terzo anno di scienze motorie, l'idea è di abbandonare lentamente il vecchio lavoro per allenare persone e fare ricerca in ambito motorio.
Corsi ne ho fatti diversi, e quest'anno, visti gli impegni ho concluso i personal che avevo e non ho più preso clienti ne mi sono pubblicizzato per poter sistemare lo studio.
L'idea è di investire quest'anno per poi iniziare a vedere clienti a fine del prossimo.
Al di la dei problemi vari, puoi prendere delle persone gratuitamente ed allenarle con l'intento di farti pubblicità ed iniziare, poi puoi usufruire dei social per farti conoscere ulteriormente.
Se la città è piccola le voci girano in fretta.
Purtroppo non c'è soluzione alla concorrenza non qualificata, le persone non sono in grado di riconoscere una persona tale da un ciapuzzo, e qualsiasi cosa gli farà fare, saranno contenti, soprattutto se usano gli esercizi da circo, tu devi puntare ad un altro target.
in bocca al lupo.
SIMONE8723 ha scritto:
mer ott 28, 2020 5:43 pm
Buonasera a tutti, mi presento, sono Fanì Simone, 33 anni, sono un laureato in economia, faccio tutt'altro lavoro in quanto ho una piccola attività famigliare e lavoro come operatore caf anche. Già da qualche anno cerco il coraggio per non dico mollare tutto ma iniziare un percorso di studio su corsi ben strutturati per seguire il sogno "personal trainer", premetto che mi alleno ormai da 18 anni, studio molto anche da autodidatta in quanto mi piace la materia (anatomia, esercizi, biomeccanica ecc). Mi frena il fatto che sono in un piccolo paese (18mila abitanti), che di palestre ce ne sono molte e di personal trainer improvvisati purtroppo anche! e non so se ci sia la cultura per riconoscere qualcuno che veramente si vuole preparare e vuole diventare un Professionista con la P maiuscola. Ho un locale di proprietà dove ho attualmente l'attività commerciale e l'idea futura sarebbe di dividere il locale e fare un piccolo studio PT DI 30/40 mt per fare personal. Vorrei consigli da chi già ci è passato o ci sta passando, se potrebbe essere una buona idea e se come lavoro considerando ovviamente il tempo per farmi conoscere possa essere remunerativo. (Vorrei evitare la gavetta da palestra a 10 euro l'ora e seguire direttamente i clienti in studio quando sarò preparato e pronto).

Ringrazio anticipatamente tutti!
Simone

Rispondi